NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

NOI... della Chiesa Madre - Giugno 2017

Scarica il Noi in formato PDF

CALENDARIO DEGLI APPUNTAMENTI DELLA COMUNITA'

Giugno 2017

Tradizionalmente giugno è dedicato al Sacro Cuore di Gesù e quest’anno, per una felice coincidenza, potremo organizzare la processione in suo onore proprio nel giorno della solennità: il 23. Ma il calendario liturgico ci segnala altri appuntamenti d’importanza fondamentale: la Pentecoste, per esempio, che vogliamo vivere intensamente con la celebrazione di una veglia di preghiera nella chiesa della Madonna della Campana; e la solennità del Corpus Domini che richiamerà la nostra attenzione sull’eucaristia, fonte e culmine della vita cristiana. Invito tutte le associazioni ecclesiali e, in definitiva, tutti i cristiani a partecipare alla processione, che quest’anno partirà dalla Parrocchia di S. Domenico, non solo per sterile devozione verso l’eucaristia, ma specialmente per essere segno della Chiesa, corpo di Cristo, che ancora oggi cammina, ben articolata e compatta, sulle strade di un mondo che pensa di non avere più bisogno di una parola di salvezza, di una storia che vorrebbe fare a meno di Dio, puntando tutto sulle risorse umane.

Nel giorno di Pentecoste, inoltre, concluderemo l’anno catechistico. È un momento importante non solo per i ragazzi che raggiungono un’altra tappa nel loro itinerario di catechesi, ma anche per tutta la comunità che deve essere sempre più consapevole della grave responsabilità di iniziare alla fede le nuove generazioni, aiutando i più piccoli ad incontrarsi con Gesù, a conoscerlo e ad amarlo. Responsabilità che grava in modo particolare sui genitori che, chiedendo il battesimo per i figli, si sono impegnati ad essere i loro primi educatori alla fede con la parola e la testimonianza. Per questo, nei giorni successivi,  sarà bello incontrarsi, con la scusa di consegnare l’attestato di partecipazione, in realtà per condividere delle riflessioni riguardanti alcuni aspetti del rapporto ragazzi – genitori – comunità nella formazione cristiana dei più piccoli.

Su questa lunghezza d’onda, faremo anche di tutto  per impostare il lavoro dell’equipe battesimale parrocchiale. Vogliamo, in continuità degli orientamenti diocesani, approfondire e arricchire il cammino della famiglia nella preparazione al battesimo dei loro bimbi perché questo sacramento non sia vissuto solo come un appuntamento socio culturale, ma nel suo pieno e imprescindibile significato religioso ed ecclesiale. A tal proposito, esorto tutte le coppie a prendere contatti con me per tempo, anche prima della nascita del figlio per poter organizzare al meglio la preparazione e la celebrazione stessa del battesimo.

Sac. Totò Tundo

NOI... della Chiesa Madre - Maggio 2017

Scarica il Noi in formato PDF

CALENDARIO DEGLI APPUNTAMENTI DELLA COMUNITA'

Maggio 2017

 

Abbiamo ancora davanti agli occhi e nel cuore l’annuncio della risurrezione di Gesù e la bella festa della Madonna della Cam-pana, quasi un’eco del suono delle campane che hanno annunziato il giorno di Pasqua, ma altri mo-menti di festa, altre opportunità d’incontro incalzano e mantengono vivo il nostro entusiasmo.

Il patrocinio di S. Giovanni elemosiniere, in primo luogo, farà sentire la nostra chiesa cittadina un solo corpo che vuole seguire Cristo, secondo lo stile e la spiritualità di un santo che ha ritenuto i poveri sua unica ricchezza. Esorto tutti a gustare, in questa cir-costanza, la gioia della comunione: mettiamo da par-te tensioni, risentimenti e anche quel clima di anta-gonismo più o meno velato che il periodo preeletto-rale fisiologicamente comporta, per sentirci sempli-cemente parte di Casarano, orgogliosi della nostra cultura, della nostra identità, della nostra fede.

Un bel gruppo di ragazzi si accosterà per la prima volta al sacramento del perdono. Mentre tutta la comunità si sentirà coinvolta nell’accompagnarli con la preghiera e l’affetto, vorremmo cogliere questa occasione prima di tutto per riscoprire il dono del battesimo nel quale, purificati dal sangue di Cristo, tutti noi siamo stati riconciliati con il Padre, ma an-che per ricordare la nostra prima confessione e per chiederci se ancora oggi ci accostiamo a questo sa-cramento con la spontaneità e la trepidazione della prima volta.

Specialmente, vivremo questo mese all’ombra di Maria, la nostra mamma del cielo. Guardiamo a Lei mentre preghiamo il Signore: il suo sorriso ci scalda il cuore, ci sostiene nel cammino, ci conforta anche quando il vento soffia di traverso e la pioggia batten-te bagna il nostro volto e gli occhi.

Sac. Totò Tundo

Avvisi per il 9 aprile 2017

Durante la settimana santa, i sacerdoti sono a disposizione per le confessioni
lunedì e mercoledì: ore 8.30 – 11.00 e 16.30 – 18.45
martedì, giovedì e venerdì: ore 8.30 – 11.00
sabato: ore 8.30 – 11.00 e 16.30 – 19.30

NOI... della Chiesa Madre - Aprile 2017

Scarica il Noi in formato PDF

CALENDARIO DEGLI APPUNTAMENTI DELLA COMUNITA'

Aprile 2017

La Veglia di tutte le veglie, la Veglia di Pasqua è il culmine di questo mese di Aprile. Una Veglia alla quale la nostra Comunità, parrocchiale e cittadina, tiene particolarmente per la concomitanza dell’ingresso della statua della Madonna in Chiesa Madre.

La via crucis cittadina sulla scalinata che porta alla Chiesa della Campana e la memoria dell’Ad­dolorata con la celebrazione comunitaria del­l’unzione dei malati, scandiscono gli ultimi giorni di quaresima e già la settimana santa incalza con i riti che la caratterizzano: la benedizione delle palme, la S. Messa crismale, la Cena del Signore del Giovedì santo e la solenne adorazione della croce del Venerdì. Sono appuntamenti, questi, ai quali ogni battezzato dovrebbe sentire l’esigenza di partecipare, per concludere degnamente il cammino quaresimale, per vivere il Mistero nel quale, con il sacramento del battesimo è stato inserito, per disporsi a celebrare con gioia la Risurrezione di Gesù.

L’adorazione dell’eucaristia custodita nei repositori e la processione del Cristo morto sono, inoltre, delle opportunità che ci permettono di prolungare l’atteg­giamento penitenziale, la preghiera e il raccoglimento di questi giorni.

Ma per noi di Casarano la festa si prolunga per tutta l’ottava di Pasqua, fino alla domenica successiva, quando festeggeremo la nostra Comprotettrice, la Madonna della Campana.

A lei, alla sua intercessione materna, affidiamo questo mese così denso della nostra vita di fede: Lei renda fecondo il nostro impegno e fruttuoso il nostro cammino di santità.

                Sac. Totò Tundo